martedì 14 dicembre 2010

L'HO RIVISTA, MI HA RIVISTO.......

Eppure non mi ero sbagliato.
Ieri l'altro in giro come al solito ed in attesa che scattasse il verde di un semaforo per attraversare la strada vidi avvicinarsi alla vicina fermata un tram proveniente dalla periferia.
All'apertura delle porte notai alcune persone salire ed altre scendere e, tra queste ultime, una figura femminile che mi fece sobbalzare.
Incredulo mi chiesi se stavo avendo una visione.
Invece no.
Era proprio lei, la dolce e tenera donna che, vent'anni prima, per la sinuosità delle sue forme da me ben conosciute ed apprezzate, paragonai ad un violoncello.
Naturalmente così a prima vista notai alcuni cambiamenti del suo aspetto ma non vistosi, sempre piacevole malgrado i suoi quasi settant'anni.
D'altronde anch'io ero cambiato.
Feci del tutto per incrociarla, la guardai negli occhi, lei anche mi guardò e, dal lieve rossore che le apparve in viso come anni prima, compresi che mi aveva riconosciuto.
Gli occhi celesti, lo stesso piacevole sguardo.
Non ci dicemmo neppure una parola, nemmeno un ciao, abbozzammo un lieve sorriso l'inizio forse di un breve dialogo.
Invece lei si voltò avviandosi nella direzione opposta alla mia.
Io, fermo, immobile, indugiai a lungo osservandola nel suo incedere e sperando che si voltasse almeno per un cenno di saluto.
Ma non lo fece.
Perché?
E dire che da tanto tempo desideravo si verificasse quest'incontro.
Mi chiesi se c'eravamo mai visti e conosciuti.

31 commenti:

Francy274 ha detto...

Emozionante questo Tuo scritto.
Non so dirTi perchè non si è rigirata per alutarTi. Forse la Sua timidezza glielo ha impedito... A volte questa brutta bestia gioca brutti scherzi e frena i Nostri desideri.
Secondo me avrebbe voluto salutarTi, parlarTi magari... Sognerà di averlo fatto.
Buona Giornata Aldo

Luigina ha detto...

Ciao irricucibile Aldo ;) Ma sei sicuro di averla conosciuta davvero e non di averla solo sognata? Oppure forse anche lei è rimasta bloccata dalla tua apparizione e ha creduto di sognare o aspettava che tu prendessi l'iniziativa. Comunque sia, se si crede ai sogni spesso si avverano. Ti abbraccio

Angelo azzurro ha detto...

Immagino l'emozione del momento...è capitato anche a me un fatto simile...
ciao Aldo!

Stella ha detto...

Aldo, potevi raggiungerla e...guardarla ancora negli occhi celesti...

enrico ha detto...

Sicuro che fosse lei? Comunque le donne sono così, se ne fanno una ragione e comunque non perdonano....(meno male che ci sono)

Sandra ha detto...

Credo che tutti si aspetti un attimo magico così. A volte succede ed è un miracolo bello così com'è, anche senza seguito, anche se rimane un attimo e nulla più.

Ibadeth ha detto...

Penso che se vi foste incontrati la magia sarebbe svanita.
Meglio serbare un ricordo dolce ed evanescente.
Se vi foste parlati, magari sareste rimasti impigliati nel quotidiano (figli, nipoti, acciacchi vari, conoscenti comuni...). Non che vi sia niente di male, nel quotidiano, ma forse il bel ricordo si sarebbe declassato a ricordo come tutti gli altri.

Meglio conservare un po' di distacco, forse.
Forse.

Adriano Maini ha detto...

Un momento magico sospeso nel cielo dei bei ricordi.

rosy ha detto...

Condivido il commento di
Adriano Maini

Noi tutti abbiamo due cieli quello che sta sopra di noi con le sue nuvole,il sole e le stelle e quello magico chiuso dentro di noi.
Ogni sua nuvola è sorridente e il suo sole riscalda il nostro cuore e ogni stella è un ricordo che brilla.

Grazie di questa bella emozione condivisa con noi

Fratellone tu oltre ad essere mitico con questi tuoi sprazzi di vita e di sentimenti,sei magico

Ciao bacio.

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Che magico quest'incontro, avrà scatenato in lei tanti ricordi. Probabilmente al pari di te aspettava il primo ciao.

il Socio ha detto...

Ciao Aldo!

Pensavo che l'avessi paragonata a un violoncello perchè era... un pezzo di legno :D

iihihih... un abbraccio

chicchina ha detto...

Con pochi tratti sai ricreare la magia di ricordi che tutti custodiamo in qualche angolino della nostra memoria:un'apparizione, sogno o realtà,non lo sapremo mai ma l'immaginazione si rimette in moto e la vita ci sembra più bella.Ciao,magico Aldo.

Luz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luz ha detto...

Perché non ne aveva voglia...

Ambra ha detto...

Ma perché non le hai parlato? Per timidezza? Per riserbo? Per paura? Timore di una delusione?

Nounours(e) ha detto...

Un altro dei tuoi incontri surreali.
E' un bell'incontro che molti vorrebbero fare la vigilia di Natale...con il seguito, nel giorno di Natale e S.Stefano.
Pare che non possa mancare il semaforo...verde...via libera!
Molto bello questo racconto:"me lo piglio e porto a casa?"
Ciao Aldo
Bacioni

il monticiano ha detto...

@Francy274: Ma anche io in quanto a timidezza non ho scherzato.
Purtroppo.
Buona giornata anche a te Francy.

@Luigina: Sogno non era e non sono stato capace di prendere l'iniziativa
Un abbraccione anche da me.

@Angelo azzurro: E' vero fatti simili capitano, ma per me è stato triste dopo.

@Stella: I riflessi non li ho avuti pronti come avrei voluto.

@enrico: Con la mano sul fuoco era lei ma del perchè non so che spiegazione possa esserci.

@Sandra: Forse in quei momenti è "l'emozione che non ha voce". Canta bene Celentano.

@Ibadeth: Credo che quel tuo ultimo "Forse" spieghi tutto.

@Adriano Maini: Magico è stato quell'incontro e tale è rimasto.

riri ha detto...

..a volte si diventa un pò timidi col il passare degli anni (non è il mio caso, non so quando e se succederà)..penso ti abbia riconosciuto, ma una sorta di pudore l'abbia costretta ad un comportamento quasi scortese..Ma Aldo, tu dovevi rincorrerla, parlarle!!Lo so, sono solo parole, un gentiluomo come te non lo farebbe mai..però a volte si perdono delle amicizie preziose ed il destino andrebbe un pò aiutato..maròòò, scusa, ma parlo come una vecchia confidente, ti abbraccio Aldo mitico:-))

il monticiano ha detto...

@rosy: E' andata a finire cos', ma non importa, anche solo rivederla mi è bastato.
Un abbraccione.

@Tizyana - Azzurraa: Anche a me ha suscitato bei ricordi e non sono stato pronto a dirle "ciao".

@il Socio: Tu l'avevi capito e confermo che le sue forme mi fanno pensare al violoncello.
Ciao Socio un abbraccione.

@chicchina: Dopo tanti anni è stato piacevole ricreare la magia.
Ed anche spiacevole purtroppo.
Ciao cara.

@Luz: Lei era riuscita a metterci una grossa pietra sopra.

@Ambra: Tutto quello che hai elencato mischiato insieme.
Riflessi non ne ho mai avuti tanti

@Nounours(e): Seguito non ce ne sarà, ne sono convinto.
"Piglia, piglia, tranquilla".
Ciao, un abbraccione.

franz90 ha detto...

In questi casi non si sa che cosa preferire: se non ti ha riconosciuto, può voler dire che per lei non esisti più, oppure che magari è mezza orba e se non ti ha riconosciuto è proprio per quello, giacché MAI si potrebbe dimenticare di te; terza opzione (la più brutta, da non pensarci). ha fatto FINTA di non vederti perché non aveva voglia di ricordarsi di te. Ma anche qui, può voler dire che non vuole emozionarsi troppo: quindi la fai emozionare!
Senti un po', non trovo più il mio commento ad un tuo commento sul mio post MARIO: l'hai trovato? o è sparito?
baci

zefirina ha detto...

già si rimane sempre un po' così, e non si sa mai cosa fare

il giardino di enzo ha detto...

Se ti ha riconosciuto, forse voleva serbare in sé un ricordo unico, speciale, al quale niente avrebbe dovuto sovrapporsi.
Molto bello Aldo, complimenti sinceri, mi hai emozionato.
Buona giornata di sole (credo)

Alberto ha detto...

Ah, gli indugi. E poi magari ci si pente.

Tina ha detto...

Sottoscrivo il commento di Adriano.

Ci sono momenti sospesi che nessuna realtà potrà mai modificare. ;-))

Notte buona Aldo

cristiana 70 ha detto...

Imperdonabile,quasi mi sfuggiva questo tuo post.
Sai Aldo,un fatto è certo:se io fossi stata quella donna,ti avrei gettato le braccia al collo,perchè avrei rivessuto in un attimo la nostra bella storia, perchè non rinnegherei mai il passato e perchè non sono timida.
E forse ti avrei messo in imbarazzo.
Cristiana

il monticiano ha detto...

@riri: Lo so, mi sarei dovuto comportare diversamente ma la sopresa mi ha come bloccato.
Un abbraccione anche a te e grazie,

@franz90: Ipotesi validissime ma non so quale ha prevalso in lei.
Ad ogni modo grazie.
Il mio commento da te l'ho trovato.
Ciao, un abbraccio.

@zefirina: L'imbambolamento poi alla mia età è comprensibile.

@il giardino di enzo: Grazie caro amico, troppo buono.
Il sole c'è ma fa un freddo che gela le ossa.
Buona giornata anche a te.

@Alberto: Eccome se ci si pente.
No so lei ma io sì.

@Tina: Io l'ho tenuto sospeso per molto tempo.
Buona giornata Tina.

@cristiana 70: Sei gentile e generosa ma non credo che mi avrebbe messo in imbarazzo.
Ciao.

Maraptica ha detto...

Ora tocca tornare tutti i giorni in quel punto nel medesimo orario Aldo! ;)

Carlo ha detto...

Ciao Aldo e buon pomeriggio! Emozionante il tuo racconto. Mi sarebbe piaciuto pensare che hai vissuto un momento "magico".

Sai, uno di quelli in cui rivedi qualcosa del tuo passato, anche se non è lì davanti a te.

E' successo anche a me, anni fa, con una donna che somigliava come una goccia d'acqua ad un'altra... e l'altra, era stata per me speciale!

Eravamo su uno di quei "barconi" che stanno sul Tevere, con le luci soffuse che favorivano ancor più i "miraggi". Me la sono trovata davanti all'improvviso ed è stato un "salto" incredibile nel passato. Istintivamente le ho rivolto un sorriso che deve aver sorpreso anche lei che, però,... ha ricambiato compiaciuta! Ma è finita lì, con la stessa velocità con cui si era manifestata, perché non era l'altra del mio passato.

Invece, leggendo le tue repliche, mi par di capire che fosse proprio la lei del tuo passato! Mannaggia Aldo... perché ti sei bloccato?

Anna2 ha detto...

Ciao caro...
Che bei ricordi che Hai nel cuore!!
Porcaccia la miseria!!!Perchè Ti sei bloccato...
Non Sei riuscito a riprenderTi...
Però bisogna sempre "a mio parere"
tentare,poi chissà se saresti stato
ricambiato con la stessa emozione...almeno una risposta ce
l'avevi.
Prendi un abbraccio da mè,ed un bacio...

il monticiano ha detto...

@Maraptica:Pensi che l'occasione possa ripresentarsi? Non credo.

@Carlo: Penso che alla fin fine il blocco sia avvenuto per colpa della mia età. Probabilmente avrò provato
anch'io un po' d'imbarazzo.

@Anna2: Mi contento del tuo abbraccio che ricambio di cuore.

ica ha detto...

Se ti dicessi che una persona come quella che hai incontrato tu per caso scendere da un tram io l'ho incontrata proprio sotto casa mia dopo dieci anni? e dopo aver lasciato in sospeso tante cose? apro la finestra di casa mia e vedo la sua... fa certi scherzi il destino....mi fermo qua và...un saluto!!! beh comunque son daccordo con riri il destino và aiutato alcune volte, quanto ti si presenta l'occasione non dovresti perderla...ciaoo!!!!