lunedì 25 novembre 2013

PRONTO, ALDO?

"Sì, chi parla?" , "scommetto che non te lo ricordi", "allora hai vinto la scommessa perché non me lo ricordo. Che facciamo?", " per aiutarti ti dico qualche piccolo dettaglio", "più grande lo dici e meglio è, credimi", "va bene.
Ti ricordi due mesi fa dove e quando ci siamo conosciuti?", "No, assolutamente
no. Dove e in quale occasione?", "era il 7 settembre, in Via Cavour, angolo via dei Fori, in quella piccola costruzione piuttosto antica dove, per quattro giorni abbiamo partecipato, ad una riunione ...", "sì, adesso mi ricordo, noi non abbiamo mai chiesto la parola in quanto stavamo...","...parlottando seduti accanto l'uno all'altro...", "...un po' maleducati, diciamo la verità...", "sì, vero, però in quella riunione l'argomento non era un granché", "hai ragione ma non riesco ancora a rammentarmi il tuo nome...", "ti aiuto...Ma, Ma?", "...Ma...Ma ...ecco ci sono, Mara!!!", "hai visto? Ci sei riuscito", "ho vinto un premio?", "forse, dipende da te...", "cioè, che devo fare?", "rispondere ad una mia domanda...", "ancora un indovinello?", "no, no, rammenterai spero che io ero seduta alla tua destra in una poltroncina di plastica e il quarto giorno col gomito del mio bracio sinistro spingevo ogni tanto verso il tuo braccio destro e tu lo scansavi?", "questo sì, ma soltanto per delicatezza nei tuoi confronti e...", "e io l'ho molto apprezzato anche se lo facevo intenzionalmente in quanto la mia era una sorta di provocazione a seguito della quale mi sarei aspettata una qualsiasi reazione da parte tua ed invece...", "...invece, sincerità per sincerità, non l'ho avuta in quanto alla mia età quale reazione avrei potuto avere?", "perché quanti anni hai?", "83 compiuti, potrei essere minimo tuo padre...", "ma tu lo sai quanti anni ho io? Dimmi un numero...", "un altro indovinello? Allora lo dico così, a caso,...120 anni!", "incredibile...hai quasi indovinato, ne ho la metà, esattamente la metà", "sono venti meno di me quindi...Ma a prescindere da tutto quello che abbiamo detto fino a questo momento,mi sorge spontanea una piccola domanda, ma come hai fatto a trovarmi?...", "è stato molto semplice, sono andata dove ci siamo conosciuti due mesi fa in quella riunione, sapevo il nome e cognome tuoi dato che ci siamo presentati ed ho chiesto il tuo recapito telefonico dicendo che una volta l'avevo ma non mi riusciva più trovarlo...", "capperi che furbetta sei...", "ma no, è stato un piccolo stratagemma poiché mi sarebbe piaciuto rivederti...", "ah!!!, mi devo sentire lusingato? E' lecito chiederti il perché?", "Così, tanto per scambiare quattro chiacchiere. Sono vedova da circa tre anni, non ho figli e la solitudine comincia a spaventarmi. Se ti va potremmo vederci anche domani, ce ne andiamo a bere qualcosa dove vuoi tu e...", "alt! Purtroppo ho seri motivi per i quali non posso muovermi da casa...", "non fa niente vuol dire che vengo io da te, porto la macchina, la parcheggio, porto anche alcune...", "no, no, grazie, già porti la macchina, non portare altro...", "allora vengo domani pomeriggio, va bene alle sedici?", "va benissimo. Ad ogni buon conto puoi stare tranquilla non ho una 'collezione di farfalle' da farti vedere...".
Mara scoppia a ridere e poi aggiunge: "A domani Aldo!".

18 commenti:

cristiana2011-2 ha detto...

Verrei anch'io a trovarti, se abitassi a Roma.
Mi piacerebbe un mondo fare una bella chiacchierata con te.
Un abbraccio.
Cristia'

Enrico Bo ha detto...

accidenti, ma sei uno strappamutande terribile!

Gianna Ferri ha detto...

Ma cosa fai alle donne che s'appiccicano sempre a te?



Lo so che sei un gentiluomo.

m4ry ha detto...

Allora buon incontro caro Aldo :)
Divertitevi tu e Mara :)
Sei speciale Aldo ! Ti abbraccio forte

Sandra M. ha detto...

Eh, con la tua allegria capisco...e chi non verrebbe a fare quotidianamente quattro chiacchiere da te?!"

Mariella ha detto...

Mara mi piace un sacco. E spero sia per voi un momento allegro e divertente da trascorrere insieme.
Abbraccio del lunedì.

Cri ha detto...

Com'è andata?
Certo che, oh, ce fosse mai una volta in cui riesci a fare tu il primo passo... Mannaggia 'ste donne, ahò! :D

Nou ha detto...

Facci sapere il seguito Aldo :))
Passare un pomeriggio in tua compagnia deve essere molto spassoso.
Un abbraccio
Nou

Paola ha detto...

Ma che sciupafemmine... ma queste donne ti vogliono tutte... ma che fai... eh??? :-)
Certo con la tua allegria non si annoia nessuno e che dirti fammi sapere com'è andata...
Nel frattempo ti mando un bacione!!!

nonno enio ha detto...

auguri Aldo, sai da cosa nasce cosa e non si sà mai!

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

È chiaro che adoro Mara.
Ci fai sapere come va a finire, anche solo a me se vuoi, se è un segreto.
Buona serata caro Aldo.

EriKa Napoletano ha detto...

Immagino la coda di donne che c'erano dietro alla tua porta quando eri giovane.... Bravo Aldo!!! Un salutone da Bari

Ambra ha detto...

Aldo tu non ti smentisci mai. Ma tuo figlio come lo prende questo padre che, appena uscito dall'ospedale, si lancia, no meglio, si fa predare dalle donne?

cipralex1 ha detto...

caro dongiovanni,
finalmente ti batto! Solo nell'ultima settimana mi hanno chiamato al telefono: Luisa, Caterina, Samantha, Paola e Chiara, rispettivamente da Vodafone, Telecom, La casa dell'olio e Canta che ti passa..., ma pensandoci bene non le avevo conosciute in riunione!

Ciao sempre Grande. robi

nina ha detto...


Non ho capito bene le intenzioni della signora, così intraprendente, ma di sicuro le tue sono sempre le migliori!
Un abbraccio e complimenti!

Francesca ha detto...

Accipicchia!! :))
Facci sapere... :)
Un abbraccio

chicchina ha detto...

Aldo,sono indiscreta se ti chiedo il finale della storia?
Sarà simpatia,sarà che sei un vero gentleman,riesci a mietere cuori.
Ti abbraccio.

Tina ha detto...

...e ti spiace farci sapere come è finita?

Sono calata dentro un raffreddore devastante, mi serviva passare a rilassarmi, ma ora torno al caldo.

PS
Non ho scordato la promessa, aspetto solo di non farti sentire colpi di tosse, soffiate di naso e sternuti.

Buon pomeriggio Sornione ;-))