giovedì 20 agosto 2009

RIAPERTURA ANTICIPATA PER FINE INVENTARIO

SPIGOLATURE D’AGOSTO
Oggi ho deciso di farmi un giretto e curiosare qua e là alla ricerca di stranezze di vario genere giacché ne ho notato più d’una.
Mentre cammino leggo tutti i cartelli che indicano la chiusura per ferie di negozi d’ogni tipo e mi rendo conto che alcuni sono proprio divertenti:
- sulla saracinesca di un negozio di ferramenta il cartello avverte: “CHIUSO PER FERIE DAL 9 AL 31 AGOSTO – se vi serve qualcosa d’urgente ci vediamo il 1° settembre, vi aspettiamo!”
- un negozio di mobili naturalmente chiuso, fa gli: “AUGURI A TUTTI E BUON FERRAGOSTO - Noi stiamo al mare.” – non c’è nessuna data né di chiusura né di riapertura. Chissà se torneranno dal mare;
- un ristorante avverte i propri clienti con un cartello dove c’è scritto: “CHIUSO PER FERIE DAL 1° AL 15 AGOSTO – RIAPRIAMO IL 16”. Oggi è il 19 d’agosto, il locale è chiuso e il cartello è sempre lì;
- un panificio ha un cartello semplice e chiaro: “CHIUSO AD AGOSTO” e, sotto lo scritto, sono disegnati un ombrellone da mare, aperto e due sdraie vuote – chi vuol sapere dove sono andati il proprietario e le commesse adesso è informato;
- una rosticceria sulla cui saracinesca fanno bella mostra di sé due enormi lucchetti uniti da una catena adatta per l’ancora di una nave da crociera e da un cartello con la scritta “CHIUSO CHIUSO CHIUSO” – tre volte e solo in italiano senza l’uso di altre lingue estere. Probabilmente l’avranno fatto per chi proprio non vuol capire.
Infine una curiosa segnalazione.
Da qualche giorno il servizio giardini del comune di Roma si sta occupando molto opportunamente della potatura degli alberi alcuni dei quali vecchi di non so quanti anni sono anche caduti qualche tempo fa.
Ieri ad esempio Via Merulana, quasi un vialone stracolmo di alberi che collega due tra le basiliche più grandi di Roma visitate da turisti d’ogni parte del mondo: quella di San Giovanni in Laterano – ove io fui battezzato nel 1930 a chi interessa – e quella di Santa Maria Maggiore, era transennata in entrambi i sensi con nastro di plastica bianco e rosso e chiusa al traffico sia pedonale sia veicolare per permettere l’intervento di potatura.
Oggi, passando di lì ho notato che una buona parte della via era già stata sistemata e quindi riaperta al traffico.
Una traversa di detta via che percorro quasi tutti i giorni, in realtà una piccola e breve strada che collega il vialone con una gran piazza, è anch’essa transennata e munita di cartoncini bianchi che avvisa l’inizio dei lavori di potatura dal 21 agosto fino al termine degli stessi.
Tutto perfetto se in quella stradina ci fossero alberi, ma lì non ci sono né alberi, né piante, né vasi di fiori e né ciuffi d’erba tra i sampietrini che pavimentano il percorso: una specie di deserto! Mistero!
La piazza collegata con la stradina transennata è quella di cui ho fatto cenno in un precedente scritto del 8 maggio c.a. dal titolo SOSTA GRATUITA, dove da anni era parcheggiata una panda blu - targa della Germania – con tanto di proprietario tedesco il quale aveva occupato anche il marciapiede antistante per le varie sue necessità.
Ho detto “era” perché il tedesco, la panda blu e tutto il materiale con il quale si era costruito la sua abitazione non c’è più: tutto scomparso, svanito nel nulla!
Avrà ricevuto lo sfratto e quindi si sarà dovuto trasferire in un’altra zona.

41 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Aldo, tornato alla grande!
Io voto per "Chiuso, chiuso, chiuso": repetuta iuvant, ripetere aiuta, dicevano i latini :)

Gennaro ha detto...

Ciao ALdo come va??
Qui in Peucetia si bolle, ma si va avanti!
Ti segnalo un cartello messo d a un mio amico fotografo: Chiusi per ferie dal 15 al 16 agosto"!

la signora in rosso ha detto...

sotto casa mia, la trattoria ha scitto: chiuso per ferie, ci vediamo martedì! -senza ulteriori informazioni.

aleph ha detto...

Il Bardo osservatore è tornato! Ottimo tempismo, così ti posso leggere in tempo reale...
Che te ne pare di : ''vado al mare'', negozio di pasticceria. Giustamente di sti tempi non sa nè quando parte nè quando torna. Ciao!

rosy ha detto...

Contenta del tuo rientro, leggerti è un piacere.
Agosto, è il mese dove si agisce con strani comportamenti, il tuo post ce lo conferma.
Buona giornata.
PS- il caldo continua....

Poeslandia ha detto...

Saporita.. me lo son gustata come un piatto prelibato.. carissimo Aldo io AMO Roma ..oggi e x sempre.. mi hai fatto ricordare un estate qualsiesi, una sera di agosto, precisamente il 13 agosto, e NON siamo riusciti a trovare un ristorante aperto.. ma e stato bellissimooo.. vuoto..caldissimo.. siamo tornati a hotel a piedi nudi, dietro sai quelle macchina che innaffiano? chissà se esistono ancora... immagini:-) a piedi nudi tutta via veneto fra ridere e scherzare bagnati e rinfrescati...
e Roma e Roma e sempre la città + bello del mondo. (per me)
"che nostalgia" meno male che almeno i ricordi ci tengono compagnia. un abbraccio con stima... lisa

il monticiano ha detto...

@Vincenzo Cucinotta: La mia meraviglia nel leggere il cartello con la scritta CHIUSO CHIUSO CHIUSO
è nata anche dal fatto che quella parola era in colonna e non una dietro l'altra. Un motivo ci deve
essere.

@Gennaro: e sì perchè qui scherza il caldo. Si squaglia l'asfalto nelle strade.
A quel tuo amico fotografo che ha messo quel simpatico cartello gli dovresti chiedere se il 15 e il 16
ha fatto ferie per intero oppure part time?

@la signora in rosso: certo che ci sono dei soggetti in giro che non so se definire simpatici o strani.
L'interpretazione di quel cartello è lasciata alla libera fantasia dei passanti.

@@aleph: altro simpatico cartello:
"vado al mare" punto e basta. Poi quando ci va lo decide il proprietario della pasticceria mica è obbligato a precisare giorno, mese e anno. Ciao-

@rosy: E' vero gli strani comportamento si concentrano quasi tutti durante il mese di agosto.
Buona giornata anche a te.
ps. qui il caldo oltre che continuare, aumenta.

@Poeslandia: Come nel film"a piedi nudi nel parco" voi due avete camminato a piei nudi nell'acqua e per di più a Via Veneto, la via più snob di Roma. Immagino la vostra felicità.
Roma sta sempre qui, per ora non si muove, fatevi un bel viaggetto.
Un abbraccio anche da me.

Angelo azzurro ha detto...

Olè, che bella sorpresa il tuo rientro anticipato!
Mi mancava la sana dose di humor che proponi con i tuoi post, grazie per esserci!

ah! Il mio cartello preferito è "CHIUSO PER FERIE DAL 9 AL 31 AGOSTO – se vi serve qualcosa d’urgente ci vediamo il 1° settembre, vi aspettiamo!”
Haha! Alla faccia dell'urgenza...!
Ciao, Aldo!!

Pupottina ha detto...

bentornato caro monticiano Aldo!
simpaticissimi i negozi in ferie dalle tue parti.... tutti al mare... ma credo che ni pochi vorranno tornare....
da me fa caldissimo e credo anche da te... anche tu ti senti come se facessi la sauna 24 ore su 24?
è terribile!!!
il weekend credo non mi muoverò dalla spiaggia ... però fino a sabato la posso solo sognare..... O_O
ciao

Pupottina ha detto...

comunque dalle mie parti, e qui si capirà che abito in piena zona turistica, i negozi ed i locali hanno rinunciato al giorno di chiusura e sono aperti tutti i giorni pur di far entrare qualcosa approfittando dei turisti ;-)

gturs ha detto...

Ciao aldo, grande il tuo spirito di osservazione.......e saper cogliere messaggi anche da un semplice avviso;)
Qui nel mio piccolo paese sono pochi i negozi e tutti sono aperti, sulla costa....bhe, è il momento di maggior lavoro......quando chiudono in altri periodi dell'anno.....nessuno se ne accorge!
Un caro saluto e a presto, roberta.

Paola ha detto...

Eccolo!!!
Bentornato Aldo!!!
E più in forma che mai...
Sei terribile... immagino che altro hai notato e non pubblicato... hehehehehe
Che ci riserbi... eh???
Attendo con curiosità...
Ciao carissimo ti lascio una splendida serata un abbraccione e bacione...

PS: il precedente erano su entrambe le guance... hihihihihi

Era d'obbligo postare la poesia di Antonella che me ne ha fatto omaggio...
Ahhhhche quindi settembre è il tuo mese... bene bene

Luigina ha detto...

Bentornato Aldo! Ho letto proprio con piacere le tue divertenti spigolature d'agosto sui cartelli di chiuso per ferie.Ti segnalo un'insegna di un negozio di Roma che mi ha mandato un amico romano tempo fa " QUESTA MACELLERIA RIMANE APERTA LA DOMENICA SOLO PER I POLLI.

Viviana ha detto...

Bentornato Aldo, ti sei riposato bene? Mica male il giro a guardare le stranezze dei cartelli di chiusura dei negozi, pensa che un negozio vicino a casa mia ha sulla vetrina, il cartello con scritto Aperto per le ferie, chiuderemo a settembre. Simpatico direi.
Abbraccio, Viviana

zefirina ha detto...

che poi potare gli alberi ad agosto non mi sembra sia il massimo, chè stamattina quando ho visto la strada sbarrata (via merulana) ho pensato aridaje co' sta potatura degli alberi!!!!!

stella ha detto...

Aldo, stai bene?

Tua madre Ornella ha detto...

Ben tornato Aldo!!

Un bacio grandissimo
Ornella

Annarita ha detto...

Bentornato, Aldo! Ti trovo in forma;)

Tutte carine le spigolature d'agosto.

Forte “CHIUSO PER FERIE DAL 9 AL 31 AGOSTO – se vi serve qualcosa d’urgente ci vediamo il 1° settembre, vi aspettiamo!”

Abbraccione.
annarita

il monticiano ha detto...

@Angelo azzurro: Si vede che il negozio ha clienti talmente affezionati che possono attendere anche se per cose urgenti e quindi accettare quel "vi aspettiano" come se fosse scontato il fatto che loro aspettino la riapertura. Boh! Ciao Angelo.

@Pupottina 1°) e 2°):Qui a Roma invece, forse per il caldo - c'è la fuga verso altri lidi di parecchi negozianti cosa che non si può effettivamente verificare nelle località turistiche dove i negozi vengono frequentati soltanto in alcuni periodi dell'anno. Ciao Pupotti'

@gturs:Infatti quando vado in giro mi piace osservare: è un divertimento come un altro. Ne ricavo molto spesso gli spunti per quello che riesco a scrivere.
Se a qualcuno serve qualcosa e non trova in città il negozio aperto può andare sempre al mare o in montagna così lì trova quello che gli occorre.
Un caro saluto anche a te.

@Paola:E sì c'hai azzeccato, ho notato anche altro ma l'ho riservato per i post successivi.
Grazie per il bacione su entrambe le guance che ricambio volentieri.

@Luigina: Quell'insegna sul negozio di macellaeria di Roma è veramente spassosa.
Poi chi vuole intendere... Bisogna
dargli un premio!

@Viviana: E' veramente una comunicazione urbi et orbi per far
sapere ai clienti o a chi transita che loro per agosto sono lì poi a settembre invece no.Ottima.
Abbraccio anche a te.

@zefirina:Non so se l'hai notato, ancora sono lì che potano. E' vero la strada è lunga e d'altra parte se non in estate quando? Magari credendo che il traffico fosse meno intenso e invece...

@stella: Beh!...di fisico non troppo, di testa ancora meno, se non fosse per lo spirito chissà?

@Tua madre Ornella. Come avrai notato benche gli scritti sul blog
li abbia momentaneamente sospesi sono andato sempre girando tra i blogger amici.
Anche a te un abbraccio affettuoso.

@Annarita: Tanto in forma poi non penso di esserlo, almeno per quella fisica, per il resto forse... Sono contento che ti siano piaciute le spigolature.
Abbraccione anche a te.

riri ha detto...

Ciao Aldo, buona giornata:-)
Pensa che proprio stamattina andando a prendere i giornali all'edicola + lontana da casa mia, col mio fidato Poker ho visto un cartello che è lì da parecchi giorni (il meccanico della zona)
chiuso per ferie dall'8.9 al 9.9.09, il ragazzo ha sbagliato la data ahahah, veramente divertenti i tuoi "chiusi per ferie"..bentornato.

magicpolaroid ha detto...

non hai resistito eh? è sempre un piacere leggere tuoi racconti, ma è proprio tutto chiuso a roma? detesto questo sistema di chiusure, deve essere una tristezza girare x la città e vedere negozi chiusi...
alla prossima!
Luis

Pupottina ha detto...

sì, aldo, io sono a 20 km dalle località balneari, però molti turisti alloggiano nel mio paese per spendere meno e fanno su e giù dal mare come facciamo io e Kevin...
Alle 14 ritorna lui, io mi faccio trovare pronta e corriamo al mare sino alle 16.30.... poi torniamo ed io vado a fare le mie 2 ore d'ufficio (perché, ahimè, le vacanzr sono finite)
si corre per non rinunciare a quel po' di sole che ci fa sembrare più carini ... ;-)

Pupottina ha detto...

buon weekend
^__________^

luly ha detto...

Aldo, io sono con i proprietari del ristorante: avrebbero dovuto riaprire il 16 e ancora li immagino stesi al sole ad oziare.
A volte qualche colpo di testa non può fare che bene!:)
Un bacione!

Francy274 ha detto...

Che bello spirito d'osservazione hai, di questi cartelli scritti in modo strano è piena l'Italia, ma la Tua capacità nel commentarli è straordinaria.
Mi hai fatto ridere di cuore :)
Francesca

Pupottina ha detto...

come dicevi da me, ormai i pazzi sono tutti a spasso e le persone equilibrate sono in casa (magari al pc ;-) eheheheh) ... solo questo si può concludere...
in realtà quella era una persona abbandonata dalla famiglia e sicuramente con gravi problemi mentali che andrebbero seguiti da uno specialista...
ormai così è la vita!

Lara ha detto...

Bentornato, sono contentissima di poterti leggere!
Ciao
Lara

il monticiano ha detto...

@riri:Ecco, anche a te è capitato un cartello strano. Chi lo sa, magari il ragazzo avrà pensato di chiudere bottega due giorni il prossimo mese di settembre, l'8 e il 9. Invece ha proprio sbagliato. Però che vacanza lunga:dall'8 agosto al 9 settembre! Ho sbagliato mestiere avrei dovuto fare il meccanico.
E a te bentrovata.

@magicpolaroid: Adesso però pian pianino stanno riaprendo in molti.
Se avessi avuto la polaroid ma soprattutto se avessi saputo usarla, avrei immortalato tutti quei cartelli. Alla prossima!!!

@Pupottina 1°) 2°) e 3°): Malgrado il lavoro un po'di tempo per il mare lo trovate te e Kevin. Fatevi un bel rifornimento di sole e mare per l'inverno.
Certo la scena del majo desnudo non dev'esservi piaciuta ma hai ragione nel dire che certe persone
andrebbero aiutate da spoecialisti.
Buon fine settimna anche a voi.

@luly: Credo proprio di si perchè ancora non hanno riaperto.
Un bacione a tutti voi.

@Francy274: Naturalmente mi ha fatto piacere averti fatto ridere un po'.
Per quanto riguarda i due tuoi blog io, per non sbagliare, li ho inseriti entrambi ed in entrambi mi sono inserito.

@Lara: bentornata a te in questo blog anche per il post precedente.
Ciao.

Renata ha detto...

Ciao ragazzo !

Ho scoperto che siamo stati bellissimi, circa nello stesso periodo e ti ho sorriso.

Ti mando un abbraccione. renata (classe 1927)

Complimenti per il post.
Fuori tema, ma simpatico, ho visto un cartello che segnalava :
"mobili antichi : produzione propria ".

rosy ha detto...

Aldo, almeno dai un numero che dici?
Sarai nei nostri pensieri se dovessimo....

Pupottina ha detto...

ciao
il tupo di cui discutevamo ha 43 anni, ma se contina a farsi pungere da insetti strani soltanto per descriverne gli effetti sul corpo umano non credo nemmeno io che camperà molto... anche perché ad un certo punto cominciano a dargli antistaminici e antibiotici... quindi... è un farmaco vagante! eheheheh
buon proseguimento

stella ha detto...

Aldo, un abbraccio.

Jasna ha detto...

Ciao Aldo... cavolina è proprio un piacere leggerti! sai mentre ti leggevo ti immaginavo tra le viuzze di Roma. E' un grande dono saper scrivere così ... saper trasmettere emozioni semplici parlando di cose semplici. ti dirò che son contenta di vederti rientrato in anticipo dalle ferie. appena ho tempo aggiorno il mio sito e ti metto tra i miei blogger preferiti ... così so quando scrivi qualcosa. un abbraccio e buona giornata.

il monticiano ha detto...

@Renata:Vero, vero...siamo stati ragazzi anche noi, ma bellissima lo sei stata solo tu, io cercavo di arrangiarmi.
Ti ringrazio per i complimenti e, a proposito del cartello "mobili antichi:produzione propria", se ti riesce chiedi al titolare se faceva parte dei mille e andò in Sicilia con Garibaldi.
Volentieri un abbraccione anche da
me.

@rosy:Garantisco che io i numeri già li dò per conto mio, ma com'è andata a finire?

@Pupottina: mmm...ho paura che allo sperimentatore non daranno mai il premio Nobel.

@stella: Come va col mal di denti?
Un abbraccio anche da parte mia.

@Jasna: Tu sei una scrittrice vera e propria io un semplice scribacchino, appassionato di scrittura questo sì.
Intanto sono contento di aver visto la tua "fotina segnaletica" tra i miei sostenitori mentre il tuo blog è già inserito nel mio Elenco dei blog personale.
Un mio personale saluto ad Alessandro, ai tuoi due bimbi Ezio e Zoe mentre a te un abbraccio.

riri ha detto...

Ciao Aldo, buona domenica..sai alla fine sono ritornata dal meccanico pensando di aver sbagliato, tanto ci passo davanti tutti i giorni e la cosa che mi ha stupito è questa: il cartello recitava: chiuso per ferie dall'8.9 al 7.9..addirittura il ragazzo possiede la macchina del tempo ahahah, in realtà è chiuso dall'8.8..sì, quando rinasco farò la meccanica:-))

Jasna ha detto...

magari fossi una scrittrice caro Aldo. però ho scoperto nella scrittura un ancora di salvezza... ho la fortuna di riuscire a trasmettere scrivendo le emozioni che provo... quindi ben venga. devo dire un enorme grazie a Luigina e a Gabriele che mi stanno coltivando molto bene. un abbraccio e buona domenica
.

Luz ha detto...

Questa è la Roma nostra, nella sua immensa bellezza e tremenda ironia, la città che respinge e attanaglia. Un grande amore, insomma!

Angelo azzurro ha detto...

Ciao Aldo, ti auguro una buona settimana. Ci sentiamo tra qualche giorno, non so se riesco a connettermi al mare.

Guernica ha detto...

Io sto facendo salti mortali ma per ora di rientrare con una presenza stabile non se ne parla...

"So' chiuso!" Un meccanico qui da noi eheheheh

Paola ha detto...

Aldoooooo!!!
Mi lusinghi molto... grazieeeeee!!!
Mi rendi felice con le tue parole... sei gentilissimo
Ciao mio caro Aldo ti lascio una dolcissima notte con un bacione grande grande

il monticiano ha detto...

@riri:Davvero divertente.Però io se rinasco credo proprio di voler fare l'idraulico. E' un mestiere molto remunerativo.

@Jasna:La stessa cosa vale per me.
Anche se quello che accade intorno a me non è molto piacevole, anzi, io mi rifugio nella scrittura sia pure di cose banali.
Un abbraccio anche a te e ai tuoi.

@Luz:L'ironia dei romani ha radici antichissime e quelli di oggi non è che sono da meno.

@Angelo azzurro: Pensa a divertirti, ci sentiamo al ritorno.
Ciao.

@Guernica: Uno simile l'ho letto proprio oggi. Non su un cartello ma scritto con la vernice sulla saracinesca abbassata:"sto a casa"
così è valido tutto l'anno.

@Paola: Beh! almeno servo a qualcosa. Vorrei rendere felici tutti quelli che conosco ma non è molto facile.
Un grosso abbraccio anche da me e sogni d'oro.