venerdì 13 settembre 2013

TI LEGGO

Di solito quando esco di casa ho già programmato il percorso da fare sia per l'andata sia per il ritorno nonché la durata del tempo da dedicare al passeggio ché tanto è sempre quello, al massimo un'ora.
Dopo dieci minuti ad un incrocio
= Monticianooo, Monticia'
Una voce maschile che credo chiami me. Guardo in alto, in basso, a destra, a sinistra niente. Poi mi accorgo che da una macchina che sta per essere parcheggiata, appena ferma, esce un uomo, giovane, che fa ampi gesti con le braccia e, indicandomi, mi invita ad avvicinarmi.
Mi avvicino e lui
= er Monticiano di Via della Porveriera vero?
= sì ma...ci conosciamo?
= de persona no però te conosco grazzie ar blogghe
= ho capito e...il tuo di blog?
= ce l'ho ma nun scrivo gnente
= perché?
= nun me va anche se ce l'ho da tre anni...però...
= però?
= però te leggo...
= mi dispiace per te...
= e perché?
= nel mio blog non trovi nulla di speciale ma ce ne sono altri molto interessanti
= lo so, lo so, passo puro dall'artri
= e quando commenti come ti firmi?
= no, io nun lascio commenti da gnissuno, leggo e abbasta
= insomma, hai un blog da tre anni, non scrivi post, leggi solo quelli degli altri,
non lasci commenti...
= e sapessi come me diverto...
= buon per te...d'altra parte siamo liberi e ognuno fa quello che crede
= appena t'ho visto t'ho riconosciuto subbito e allora t'ho chiamato pe'salutatte
= ti ringrazio ma...
= vie' annamo a pjiasse un caffè
= no grazie, sono quindici anni che non bevo caffé
= e perché?
= perché come già ho scritto altre volte, dopo mi viene voglia di fumare
= allora gnente caffé e gnente sigarette?
= già, mi accontento di annusare il loro profumo...
= e vabbé, d'artra parte chi se contenta gode...mo te devo da lascia' che devo anna' a lavorà, speramo d'arivedesse, ciao
= speriamo, ciao.
= tanto io te leggo.
Una minaccia o una promessa? Mah!

16 commenti:

@enio ha detto...

è sempre una bella sorpresa sapere che "qualcuno" ci "legge" e capire la responsabilità che si ha e lo cose che si dicono... sopratutto se si è "famosi"

rosy ha detto...

Incontro singolare ma bello..questo ci fa capire che anche se non lasciano commenti ma ce chi ci legge..

Vabbuono che tu sei un mito, il mito di blogspot.

Mi ha colpito questo incontro che hai fatto.

Non credo che sia una minaccia ma solo una innocente promessa , che manterrà.

Bacio al mitico Monticiao.

Enly ha detto...

Ultimo libro letto? L'Innocente di Gabriele D'Annunzio, niente male anche se lo scrittore e poeta dandy itlaiano era una fanatico ultranazionalista e fascista.

Antonio C. ha detto...

hai capito, te conosci gente nuova che ti legge, a me non mi leggono neanche i vecchi amici e se leggono non me lo dicono! Un saluto

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Comunque è sempre bello sapere che qualcuno legge il tuo blog.
Saluti a presto.

serenella ha detto...

Capito, tu! Lui si diverte così. Penso che anch'io ti riconoscerei tra mille e più. Ciao.

Ambra ha detto...

Che strano incontro! Capisco non lasciare sempre commenti, ma una volta ogni tanto non gli viene in mente di dire la sua, leggendo i racconti e le opinioni degli altri? Mah!

Nou ha detto...

Sei popolare, c'hai i fan che ti riconoscono per strada. Chissà, quel blogger, forse viene a leggere pure da me...mi piacerebbe anche se non ne saprei nulla...che tipo stravagante: belli i tipi stravaganti!
Approfitto per dirgli, caso mai venisse pure da me, di leggersi i miei post più vecchi che sono i migliori a parer mio :))

Sei inconfondibile caro Aldo!

Un abbraccio

Nou

Enly ha detto...

Oggi pomeriggio ho preso in prestito in biblioteca le vergini delle rocce sempre di Gabriele D'Annunzio.

Mariella ha detto...

Che tipo oltremodo eccentrico. Io ho due blog, cerco di aggiornarli con costanza, mi piace scrivere e non perdo occasione di dire la mia ovunque mi trovi.
Davvero un atteggiamento incomprensibile.

Abbraccio Aldo.

Alessandra Lace ha detto...

e l'autografo non te lo ha chiesto? quando ti rivede tienti pronto!! un abbraccio

nina ha detto...


Simpatico incontro singolare e stravagante ma ancor più gratificante!
Insomma, sempre più famoso!
Ciao

Cri ha detto...

Facciamo a capisse: 'sto tizio com'è? Bono? No, perché siccome che sto anch'io da quelle parti, come tu sai... Se potrebbe organizza' una passeggiatina in tre...
C'ho il modem rotto, mannaggia la Telecom, e commento di straforo! Me tocca telefonatte lunedì o martedì per sape' la risposta...
(Buon week end, Aldo, e salutame Roma, io riparto!!!)

Alberto Cane ha detto...

Sempre sorprendente la gente stramba.

A proposito di caffè e sigaretta. Quando ho smesso di fumare credevo proprio di non farcela: voglio dire di bere un caffè senza farlo seguire da una sigaretta.E invece è stato abbastanza facile.

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Molto simpatico questo giovane, un pò disarmante nella sua sincerità.
Ciao carissimo.

cipralex1 ha detto...

adesso che vi siete conosciuti personalmente, penso che un salutino sul blog te lo farà e così sapremo almeno il nome o il nickname di questo simpatico giovane.

Notte Alduccio. robi