venerdì 15 febbraio 2013

LO STRANO CASO DI UNA TV A COLORI

Si tratta della mia TV che io chiamo Titina (me lo ha suggerito una canzonetta di tanti anni fa Io tengo la Titina la spengo e non la vedo... forse le parole sono diverse ma non importa).
Questa mia TV è di seconda mano giacchè la prima di mano era di mio figlio il quale con l'acquisto di una nuova circa due anni fa, ha pensato di dare quella vecchia a me dandomi quindi la possibilità di sbaraccarmi di quella precedente che ormai era al limite delle sue possibilità.
Durante il primo anno questa enorme e pesante TV si è comportata bene, ma da circa sei-sette mesi si comporta in modo veramente strano.
1) Quando mi viene voglia di vedere qualcosa in TV l'accendo ma prima che lo schermo si stabilizzi c'impiega dai dodici ai tredici scatti tra spegnimeti e accensioni. Li ho contati;
  1. una volta che lo schermo si degna di rimanere fisso sul primo canale, ai lati verticali appaiono due colori: uno rosso e uno verde che non coprono tutto lo schermo ma le parti laterali. Se lo spazio restante tra di loro fosse bianco avrei il tricolore in prima visione assoluta;
  2. cambio canale con la speranza che la grana si sistemi perché non si sa mai forse non gli va a genio raiuno, ma la situazione non varia;
  3. tre mesi fa feci venire un mio nipote esperto di riparazione TV ma dopo una mezza giornata di tentativi mi ha informato che non esistevano possibilità di metterlo a posto
    e che sarebbe stato opportuno portarglielo nel suo laboratorio ma senza essere sicuro di poterlo riparare perchè il guasto era notevole;
  4. ho seguitato a tenermelo in casa e vedendo qualsiasi trasmissione come TG, film, talk show politici, partite di calcio ecc, ho l'occasione di vedere l' effetto bicolore su chiunque o qualunque cosa le telecamere stiano inquadrando;
  5. stranamente abiti, arredamenti di scena se si avvicinano verso le due parti laterali i colori originari cambiano: o tutto in rosso o tutto in verde. Quando assisto a qualche partita di calcio non capisco più quali giocatori siano della squadra che gioca in casa e quali quelli della squadra avversaria, poco male. Ancora più strano è il fatto che agli esseri umani non viene a mutare il colore della loro pelle:
  6. la settimana scorsa è venuto a trovarmi un altro nipote, anche lui esperto di tv, pc ecc, e alla vista di quella strana cosa sul mio tv, mi ha chiesto se avevo una calamita ma non l'ho mai avuta purtroppo e allora lui ha preso un piccolo amplificatore, l'ha passato sullo schermo appena sfiorandolo ed il risultato è stato che adesso sullo schermo stesso anzichè due colori ne posso vedere quattro: si sono aggiunti ai due precedenti verticali un'altra coppia di colori questa volta orizzontali.
E' un privilegio di pochi avere un TV arlecchino
Ho deciso, fra qualche giorno parteciperò al suo funerale. È opportuno precisare: niente fiori e neppure preghiere, ma opere di bene. Come quella che farò io non facendo entrare in casa un altro apparecchio TV nuovo e tanto meno usato.
Sarà mica opera di quei maledetti decoder targati SB e MG?

25 commenti:

Bastian Cuntrari ha detto...

... è il tubo, Monty...
Parli di un televisore "enorme e pesante" e quindi penso sia ancora col tubo catodico. Farla riparare (ammesso si possa) costa un occhio. Meglio una nuova, ma la risoluzione e la nitidezza delle immagini della Titina te le puoi scordare!

nucci massimo ha detto...

Ecco, anche qui c'è la pratica dimostrazione della quotidianità che diventa notizia,
questo sai fare bene te: trasformare in evento giornalistico quello che gli altri esseri umani vivono quotidianamente.

Blogaventura ha detto...

A parte i problemi tecnici di cui ci hai parlato la tv è scaduta assai nei suoi programmi. Per vedere film un po' migliori uno deve pagare satellite, card digitale terrestre o altro. Io ormai la guardo solo per i notiziari e qualche raro programma appena decente. La tentazione di non rimpiazzarla, appena guasta, è grande. Un caro saluto, Fabio

Sciarada ha detto...

Ciao Aldo, NOOO! Non fare il funerale ad una televisione che merita tutta la simpatia e solidarietà possibile, così intelligente, sensibile e tanto libera da rifiutarsi di mostrare in modo serio ciò che di poco serio viene trasmesso, guarda che lei ha ragione, certe cose possono esser viste solo attraverso i colori del Carnevale! ^_^
Buona giornata e un abbraccio!

zefirina ha detto...

prima pasquale e ora titina ... ti si stanno rivoltando contro?

Zio Scriba ha detto...

Povera Titina... ne sento già la mancanza... :)

cipralex1 ha detto...

titì nun ce lassà, titì nun ce lassà!

Ciao Aldissimo. robi

Cri ha detto...

Tientela, Aldo. Meglio, molto meglio Arlecchino che Pulcinella, come più spesso si mostra, non tanto la TV, quanto quelli che vi appaiono dentro...
(Ho un marito patito della tecnologia, per lui le TV sono come le macchinine per un bimbo, ne compra in continuazione. Attualmente ne abbiamo tre, disposte su un quadrato di settanta metri scarsi di casa. Però a noi servono solo come schermo per la Playstation o, più frequentemente, per la visione del nostro parco film, telefilm, sceneggiati e lavori teatrali: il quale consta di un po' più di 5.000 DVD, ormai...)

Ibadeth Hysa ha detto...

Beh, se comperi una TV a schermo piatto, non dovrebbe costare molto. Cero, se i programmi della TV ti fanno senso, meglio che ti risparmi i soldi...

Ambra ha detto...

Ma come? Vuoi buttare via un televisore che nasconde in sé una magia? Piano piano finirà per azzerare completamente le facce e i discorsi di infimo livello che sei costretto a vedere, oscurandoli con una miriade di strisce colorate che si fondono l'una con l'altra formando un arcobaleno di forme e tinte allegre e gioiose a coprire liti e stupidaggini che non sarai più costretto a sentire.

Fra ha detto...

ah ah ah il televisore arlecchino!! :)

riri ha detto...

Uno spasso Aldone!! La tv arlecchino non mi era capitata, ma pulcinella si:- Un abbraccione buon fine settimana.

nina ha detto...

ciao Aldo, invece la tua Titina fa la furbetta, il mio anonimo televisone, nuovo, non mi lascia più vedere la 7 che era una delle poche che guardavo.

Sciarada ha detto...

Carissimo Aldo non hai per niente preso un abbaglio, ti auguro un lieto fine settimana e ti abbraccio!

Enly ha detto...

Una TV a colori per me la Tv bisogna metterla sai dove? nella discarica.

Tina ha detto...

Lo scorso anno Maurizio mi domanda:

Ma che diavolo sta succedendo al televisore?

Mi giro e vedo che ha una striscia verticale rossa al centro e nero ai lati, ho fatto spallucce e

"cosa vuoi che me ne freghi di cos'à, non la guardo, l'ascolto, ma visto cosa spara può anche defungere e non la sostituisco".

E' defunta, ma mio figlio ha subito calato la sua e la pace me la sono goduta solo due giorni.

Aldo, le notizie e i TG, le partite e amenità varie, te le puoi guardare anche attraverso il PC Pasquale ;-))

Buon fine settimana Amico mio ;-))

Nou ha detto...

La mia tv 21 pollici avrà ormai una 15cina d'anni. Se metto il volume basso non la sento e se lo metto che si possa sentire diventa assordante. Di fatto mi sento rintronata. Non vedo l'ora che si guasti.
La tua Titina ha un funzionamento surreale. Mi sta simpatica ;)
Ciao Aldo, un abbraccio

Nou

Enly ha detto...

Ragazzi ho fatto un post sulla classifica dei romanzi/libri che più mi sono piaciuti, Vi invito nel mio blog per fare anche voi una classifica dei romanzi/libri che più vi sono piaciuti o anche poeti che più vi piacciono :). Vi aspetto :).

il monticiano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Adriano Maini ha detto...

Insomma tutte le storie da film capitano a te? Te le trovi persino dentro casa? Non vale! Pensa alla fatica che fanno altri tuoi amici per avere trame da raccontare! :))

Sandra M. ha detto...

Quando cominciano così son proprio malati...alla fine. Meglio un pietoso e definitivo "stacco della spina".
Quindi rimani senza tv? Vabbè che non si perde granché...poi si può accedere anche da piccì....

Carlo ha detto...

Un caso in cui è lecito affermare che "non tutto il male viene per nuocere"!

Ciao Aldo e buona giornata. Visti i tempi che corrono e la "qualità" dell'informazione, se metti da parte la Titina e non la sostituisci con altro, è probabile che ci guadagni in salute mentale! Poi, se un giorno dovesse valerne la pena, fai sempre in tempo a trovarne un'altra.

m4ry ha detto...

Mannaggia caro Aldo..dai, lasciatela alle spalle e buttati su una tv nuova di zecca, che magari abbia tutto incorporato...

Un abbraccio..grazie per essere passato da me..io sono ancora in "ritiro spirituale" :)

@enio ha detto...

è ora di dotarsi di un televisore nuoivo, quelli a tubo catodico li regalano per non doverli portare all'isola ecologica... io ne avevo due di quei mostri pesantissimi e ingombranti.

Alessandra Lace ha detto...

che simpatico questo racconto! troppo forte!!! sei davvero bravissimo! buona notte