domenica 22 agosto 2010

LA SOLITA COMICA ESTIVA

Puntualmente ad agosto, come l'anno scorso ma questa volta il giorno 6 anziché il giorno 12, è accaduto qualcosa di simile a quanto scrissi in proposito il 24 agosto 2009 in "SUPERSTITI METROPOLITANI". Con qualche differenza però.
Antefatto: Tre giorni prima del 6 agosto, verso le 23 suonano alla porta, apro, è il mio vicino che mi consegna le chiavi di casa perché lui e la sua famiglia vanno in ferie e quindi mi chiede se, come al solito, io posso accudire il loro gatto-fantasma Chicco che, pur essendoci, si va a nascondere non so dove tanto di non avere mai avuto il piacere di conoscerlo. Eppure sono parecchi anni che ad ogni estate io sbrigo questo piccolo incarico ma lui niente, c'è e non c'è. Quest'anno siamo in due muniti di quelle chiavi in quanto mi alterno con un comune amico, a seconda di chi è più libero.
Il 5 agosto si rompe il tubo della mia doccia. Io e mio figlio cerchiamo di ripararlo, niente da fare.
Telefono all'idraulico di fiducia però risponde che sta facendo dei lavori in una zona troppo lontana e quindi...Cerco un altro idraulico e qualcuno mi risponde che non si occupa di piccoli interventi; un altro ancora mi dice che si trova in ferie e aggiunge "purtroppo". - Ma per chi? Per me o per lui? - Infine riesco a pescarne uno che mi onorerà della sua presenza il 6 agosto alle ore 11:00 a.m. Ho deciso: da grande farò l'idraulico.
Il fatto anzi i fatti. Ore 7:30 del 6 agosto 2010. Ho terminato le mie personali faccende mattutine e mi siedo dinanzi il mio pcPasquale il quale mi accoglie tra le sue braccia felice e contento. Squilla il telefono. Chi può essere mi chiedo? È la voce del mio vicino di gatto e di chiavi di casa il quale dalla Sicilia, tutto allarmato m'informa che gli ha telefonato qualcuno del condominio avvertendolo che dal pianerottolo dove si affacciano i nostri rispettivi appartamenti piove acqua a dirotto nel vano ascensore proveniente, detta acqua, dalla sua porta di casa. Mi dice anche che l'altro amico che ha le stesse chiavi non è in casa in quanto a quell'ora va a messa in chiesa e poi porta a spasso un grazioso cagnolino, quindi non è rintracciabile almeno per il momento. Prendo 'ste chiavi e mi accingo a vedere di cosa si tratta: effettivamente c'è un mare d'acqua. Apro la porta, vado quasi nuotando in giro per la casa per capire se ci sono rubinetti lasciati aperti. Niente. Tutto a posto tranne il mare d'acqua.. Il gatto? Sono quasi certo che si è rifugiato sopra qualche armadio. Dopo dovrò strizzare scarpe e pantaloni dato che mi sono bagnato fin sopra le caviglie. Mentre sto sguazzando arriva il giovane condomino del piano sottostante e mi chiede cosa sta succedendo. Se ne rende conto e si accinge anche lui a cercare da dove viene tutta quest'acqua che sentiamo scrosciare a più non posso. Poi si accorge che l'acqua scorre da un termosifone del salone. Ah! Dimenticavo: tutto quanto si sta svolgendo con il telefonino in mano in contatto diretto col vicino che sta in ferie a novecento chilometri di distanza. Gli spiego da dove esce l'acqua e lui dice che parlerà con chi di dovere. Mi sembra la scena di uno di quei film in cui due personaggi in divisa parlano tra loro "Pronto base uno, qui aquila...". Vengo sollecitato a chiedere aiuto ad una gentilissima signora che abita al piano superiore il nostro la quale per fortuna non è in vacanza; poi viene anche suo figlio, poi altri condomini si affacciano scendendo le scale in quanto, per sicurezza, abbiamo bloccato l'ascensore. Non si sa mai: acqua e corrente elettrica non vanno molto d'accordo. Mentre la gentile signora si dà un gran da fare con secchio, spazzolone etc, io chiamo gli uffici comunali per chiedere aiuto. Mi rispondono che non esiste un pronto intervento comunale e che i vigili del fuoco, da loro stessi interpellati, non vanno nei posti dove si verificano questi allagamenti se l'acqua non supera i venti centimetri. Si deve superare questa soglia. Forse era meglio far scorrere altra acqua per aumentare il livello. Arriva il comune amico che ha le altre chiavi, si mette all'opera per cercare di togliere più acqua possibile. M'informa che anche lui ha parlato telefonicamente col nostro comune amico proprietario della casa allagata il quale ha chiamato un idraulico che arriverà tra poco. Intanto si occupa di varie cose per chiudere i tubi che raggiungono i termosifoni dell'intero condominio. Viene anche la sorella del proprietario. L'acqua purtroppo ha allagato anche due appartamenti sottostanti i cui proprietari, una dei quali è la figlia del danneggiato, sono anch'essi in ferie. Si lavora alacremente per limitare i danni. Suonano al citofono, è l'idraulico, gli apro il portone, gli dico che si tratta dell'appartamento al primo piano e quello, mentre sale le scale mi fa:
= ahò, Aldo ma che fai nun me riconosci?
Per la miseria miseriaccia si tratta dell'idraulico di mia fiducia al quale avevo chiesto di venire a ripararmi il tubo della doccia. Mi dice:
= famme vede' de che se tratta qui e poi vengo da te a riparatte er tubo.
Mi precipito a telefonare all'altro idraulico che doveva arrivare alle 11:00, m'invento una scusa, gli dico grazie e disdico la chiamata.
Conclusione. I lavori di prosciugamento sono andati avanti con successo fino alle ore 13:00, l'acqua è stata tutta eliminata, rimangono purtroppo i danni procurati a mura, tetti e pavimenti.
Una mattinata troppo movimentata però a me è stato riparato il tubo della doccia...e a gratise.
Sono stato fortunato.

33 commenti:

Sandra Maccaferri ha detto...

Ma come?! Ma, ma...l'idrauilco amico tuo non doveva essere super impegnato dall'altra parte della metropoli?!
Ah tubi che aspettano a rompersi quando sentono chiudersi la porta di casa...ma proprio quella chiusura lì, quella per le vacanze: qui a casa mia stessa roba un mese fa. Ma meno danni, solo un po' di umidità su un pezzo di muro E NOI AL TELEFONO, DALLA CORSICA, CON IDRAULICO E NOSTRO FIGLIO....ma non a gratise!!!
Felice notte amico mio.
P.S.: e il gatto?

Luz ha detto...

"Le avventure in città", quelle che tanti anni fa pubblicava il Messaggero e che papà mio ci leggeva a voce alta per esibirsi in uno sketch, sempre comicissimo a dire il vero, capitano pure a te. E non una sola!
Forse succede solo nei palazzi di Roma!

ALEPH ha detto...

Bardo, il prossimo anno lascia tu le chiavi e scappa al nord. Ti ospito io.

Angelo azzurro ha detto...

In questi casi si dice: "Non tutti i mali arrivano per nuocere!"
T'è andata bene Aldo, va!
Passa una buona giornata, ciao!

Viviana r ha detto...

Che disastro, speriamo almeno che l'assicurazione del condominio abbia pagato. Almeno tu ci hai guadagnato la riparazione gratis e una giornata movimentata e fuori dal comune.
Viviana

Nounours ha detto...

Ciao Aldo, avere un amico come te è avere un tesoro!
Ti posso lasciare le mie chiavi?:)))

zefirina ha detto...

anche a me sono state lasciate varie chiavi in affido mi sono sentita tanto san pietro per fortuna non è successo niente di grave, oddio a parte lo scassinamento della porta dell'appartamento di mia figlia, come già raccontato!

la Volpe ha detto...

:)

però quanto calore umano che sprigiona da quel condominio mezzo vuoto, con tutti che si affaccendano attorno agli appartamenti dei vicini... forse non siamo messi così male, dopotutto, anche nelle nostre grandi città...

Francy274 ha detto...

Che disdetta queste improvvise "alluvioni" in casa, mi è capitato con la lavatrice.. pensa che vedevo il pavimento del salotto brillare come non mai, mi sentivo davvero compiaciuta, e non mi rendevo conto che si era allagato :(
Simpatico il Tuo idraulico di fiducia.. si muove in base all'entità di guadagno secondo me :D

Grace (ma nana) (ma cazzara santa) ha detto...

Eh già..mi associo al commento della volpe...è bello scoprire che esiste ancora il buon vicinato solidale.
Comunque dai non tutti gli allagamenti condominiali vengono per nuocere..a te..anzi...scusate..a VOI monticia' v'è andata bene:
il ritorno dell'idraulico prodigo..
Mmmmmm..quanto mi piace 'sto VOI!!!

il monticiano ha detto...

@Sandra Maccaferri: L'idraulico è amico del giaguaro altro che mio. Comunque tutto è bene quel che finisce bene.
Il gatto? E chi l'ha visto. Dovrò scrivere alla nota trasmissione su Rai Tre.
Buonanotte anche a te.

@Luz: Sì, le ricordo benissimo e mi facevo della gran risate.
Tu dici che è una prerogativa dei palazzi di Roma? Può darsi, specie
di quelli più vecchi, come il mio.

@ALEPH: Accetto con entusiasmo. Io lascio le chiavi ma tu, se parti, lascia il frigorifero pieno.

@Angelo azzurro: Sì, è vero, alla fin fine, m'è andata bene. A me però. Per gli altri saranno cavoli amari quando ritorneranno dalle ferie.
Per te una buonanotte, ciao.

@Viviana r: L'intero condominio ha l'assicurazione per tutti i tipi di guasti, ma ci ha pensato l'allagato a contattarla.
A me è andata bene, certo.
Buonanotte.

@Nounours: Accettansi chiavi anche d'estate, solo se appartamenti rinfrescanti.

@zefirina:Il guaio all'appartamento di tua figlia penso sia accaduto perché tu non c'eri o, se c'eri, dormivi.

@la Volpe: Forse perché erano i primi giorni d'agosto, se erano giornate intorno al 15 non so come sarebbe andato a finire.

@Francy274: Certo, l'idraulico si degna di venire quando il danno è notevole. E allora conviene fare questo sacrificio.

@Grace(ma nana)(ma cazzara santa):
Per puro caso il prodigo è venuto.
Come VOI ben sapete questi sono eventi che hanno del miracoloso.
A VOI sono certo che avrebbe avuto un esito ben più favorevole vista la Vostra magnanimità.

@enio ha detto...

quando non tutto il "male" viene per nuocere!

Armando ha detto...

non tutto il male viene per nuocere . . . no aldo? ahahahahah
un abbraccio

Pupottina ha detto...

fortunato sì, Aldo!!!
ma il gatto-fantasma dov'era? non è che è scappato fuori dall'appartamento perché spaventato dall'acqua?

^______________^

buon inizio settimana

Paola ha detto...

Che "sfiga"!!!
Quello del condomino in ferie... Ma sicuramente per te che "culo"!!! (scusa la battuta colorita) hehehehehehe
E il micio "fantasma" almeno è salvo?
Ciao Aldo caro buon inizio settimana... un bacione

Alessandro ha detto...

il gatto fantasma è come la moglie del Tenente Colombo, se ne parla in ogni puntata ma nessuno l'ha mai vista

enrico ha detto...

dai che co sto caldo almeno ti funziona la doccia!

riri ha detto...

hahaha, Aldo, mi hai fatto ridere per la battuta finale, almeno in tutto questo trambusto ci hai guadagnato un servizio idraulico gratuito:-)A dire il vero la cosa che più mi preoccupa, quando sono via, è un allagamento,per fortuna per quelli che ho affrontati ero presente e si trattava della lavatrice..Riesci sempre a raccontare in modo spassoso anche un episodio difficile. Un abbraccio e buon inizio settimana
:-)

Annarita ha detto...

Aldone, è vero che ci hai guadagnato la riparazione...però che casotto!

Io avrei pagato per non trovarmi in una situazione del genere! Che bella pazienza che hai.

Bacione.

luly ha detto...

Caro Aldo, sei una forza!:O)

VD ha detto...

Mattina movimentata e riparazione gratis :-) La storia dei pompieri però è assurda! Ma si può??? Non ho parole...

Carlo ha detto...

Ciao Aldo e ben trovato... spero all'asciutto, finalmente!! Passato un agosto sereno? Spero di si!

Che gran casotto!! Meno male che, da come ho letto, c'è l'assicurazione altrimenti a quel tuo vicino, sarebbero andate le vacanze "di traverso"!! Però, sarebbe interessante capire che fine ha fatto il gatto del tuo vicino, con quel caos che si era creato!

Credo ci sia una "congiunzione astrale" in opposizione all'acquario: da qualche giorno, i miei "scarichi" non funzionavano come dovrebbero! Oggi, mi si allaga il piatto doccia che ho a piano terra, se scarico acqua dai sanitari o dai lavandini di casa! Non è il massimo... ed ho scoperto che all'esterno di casa, c'è il piancito bagnato!

Inoltre, un lavandino perdeva da qualche giorno... oggi, ho provato ad intervenire!! Mi è rimasto il sifone in mano!! Riesco meglio in giardino!!

Mercoledì arriva l'idraulico da Rocca (Rocca di Papa o meglio, Rocca de' Papa)a salvarmi!!

Ti auguro una buona serata e ciao!!

rosy ha detto...

Almeno vi siete rinfrescati!
Cose che succedono e sono anche belle a ricordarle
naturalmente, dopo al momento di meno, Molto di meno
Povero proprietario della casa meno male che c'eravate voi che vi siete allertati

Una domanda mi nasce spontanea...in tutto questo casotto il gatto dov'era?
Mi sa che è stato lui a rompere qualche tubo per far dispetto ai padroni che ogni anno lo lasciano da solo.
Scherzooo!ovvio!

Tutto sommato a te è andata bene, anzi, direi benissimo!
In fondo un gratis tutto meritato
Ciao fratellone
Che odissea che è la tua vita
Ciao

il monticiano ha detto...

@enio: E' vero, io almeno non ci ho rimesso.

@Armando: Mi è andata fin troppo bene.
Un abbraccio anche a te e ai tuoi.

@Pupottina: Per me quello, il gatto, è sempre spaventato. Si nasconde e quel giorno chissà dove si è andato a rifugiare.
Auguri anche a te.

@Paola:Sì per me non è andata poi tanto male.
Domattina è il mio turno, spero di avvistare il felino.
Un bacione anche a te.

@Alessandro: Ogni anno per me è così: capisco perfettamente che vive in quella casa dai segni che lascia e non lascia ma non si fa vedere. E' un pudico.

@enrico: Evenmtualmente andavo a farmela a quella del vicino allagato.

@riri: Se al disastro che capita alla tua casa ci aggiungi i danni che crei agli altri, sono veramente dolori.
Un abbraccione a voi due.

@Annarita: Sai com'è a certe disavvenure e ad altre peggio mi ci sono abituato e allora metto in atto la pazienza.
Un bacione anche a te.

@luly: Grazie luly e bentornati a tutti voi.

@VD: Benvenuta.
Per i vigili del fuoco quella è stata la risposta che m'hanno dato dal Comune. Una regola strana, sono d'accordo.

@Carlo: Il vicino e tutti i suoi ancora non sono tornati.
Agosto non è stato molto piacevole
per me che sono rimasto qui in città.
Sono convinto anch'io che ci sia una "congiunzione".
Del gatto nessuna notizia, domattina ne saprò di più se si degnerà almeno di farmi sentire un miagolio.
Buonanotte.

@rosy: Sorelli', tutto vero, non ho esagerato.
Purtroppo ho passato dei momenti un po' caotici.
Il gatto? Quale? Non si è mai presentato e neppure lo farà mai.
Però c'è, eccome se c'è.
Buonanotte cara.

il giardino di enzo ha detto...

E' evidente che è stato il gatto!
E' stato lui a grattare via la canapa dalla filettatura del termosifone, così da creare finalmente un po' di trambusto e farsi due ghignate da sopra l'armadio.
Ciao Aldo, buona giornata

dicolamia ha detto...

Averne di vicini come te!
Qui c'è una signora che,quando innaffio le piante sul mio terrazzo, se cade una goccia d'acqua sul suo, apriti cielo!In compenso non si lamenta se la mia cagnola abbaia un po'troppo e questo compensa alla grande.
Ciao amico!
Cristiana

Sandra Maccaferri ha detto...

Complimenti ad Enzo che dal suo giardino mi sta facendo ridere a crepapelle!!!

Angelo azzurro ha detto...

Vuoi sapere l'ultima, fresca, fresca?
Noi stamattina siamo rimasti senz'acqua per quattro ore. Causa la ricerca di una grossa perdita nel giardino condominiale. Pensa che per la mancata pressione,al terzo piano non arrivava acqua! Per fortuna l'idraulico è tornato dalle ferie ieri.
Pare che Agosto si diverta a far dispetti, eh?
Grazie Aldo, per il commento lasciato da me :O)
Un abbraccio

Ibadeth ha detto...

Ma come aveva fatto l'acqua a uscire dal termosifone ad agosto? L'aveva aperta il gatto per suicidarsi?

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Una scena del genere,mi è capitato quando ero ragazzo. Era di notte ed ero sceso dal letto non sapevo se era un sogno oppure realtà sembrava di navigare tra i canali di Venezia.Morale della favola siamo rimasti tutta la famiglia sveglia tutta la notte raccogliendo acqua e menomale che siamo riusciti a chiudere il rubinetto principale.Ti auguro un felice serata,saluti a presto

Maraptica ha detto...

Botta di BIPPPPPPPPPP!!!! E il micio? Il micio sta bene? :)

Luigina ha detto...

ò sembra davvero che certi guai succedano sempre appena uno va in ferie. Per fortuna che c'eri tu e ti è pure andata bene: era il minimo per questo fuori programma, raccontato con la tua solita verve. Buonanotte carissimo.

il monticiano ha detto...

@il giardino di enzo: Può anche essere perché durante tutto il trambusto dell'intera mattinata lui è rimasto sempre invisibile.
Ciao e buonanotte.

@dicolamia: Capita spesso di avere dei vicini poco cordiali e non è un gran bel vivere.
Ciao Cri.

@Sandra Maccaferri: Vero, fa lo stesso effetto anche a me.

@Angelo azzurro: E allora dev'essere un'epidemia. Chissà quale saranno i motivi?
Nulla, l'importante è avere buone notizia.
Un abbraccio anche da me.

@Ibadeth: E' stato un guaio combinato da un operaio che aveva terminato il giorno prima alcuni lavori di restauro.
Pensi che anche ai gatti vengano certi impulsi?

@Cavaliere oiscuro del web: Come volevasi dimostrare sono inconvenienti che si verificano facilmente.
Buonanotte e a presto.

@Maraptica: Veramente è stata una botta di quello che hai pensato.
Il micio credo se la stia ridendo alle spalle di tutti noi.

@Luigina: In fondo in fondo a me è andata a gonfie vele.
Buonanote a entrambi.