giovedì 2 luglio 2009

terza puntata de IL SEGRETO

Suona il citofono e Tosca di corsa si va a piazzare davanti la porta d’ingresso …sul chi va là!
=Padre Ferdinà, deve essere , come si chiama, insomma suonano al portone
=Chi è?
=Sono Cesaria…Buon giorno signor Aldo, mi manda Padre Ferdinando
=Ah! Si, va bene
=Se mi apri il portone salgo su, interno 3 primo piano, vero? Prendo l’ascensore perché ho due valige, grazie
=Cara Tosca è finita la pace! Ho l’impressione che questa sa troppo di noi
=(un miào di curiosità)
=Permesso…eccomi…Io sono Cesaria
=Prego, prego, io sono Aldo e…
=Lo so, lo so, e questa è Tosca: hai già avuto da mangiare? Credo proprio di si…>
=(un miào di perplessità)
=Ti volevo comprare il tuo giornale, signor Aldo, ma con le valige non
=No,no, il giornale poi me lo compro da solo; vuoi un caffè, un…
=Grazie no, ho già fatto colazione, io sono molto mattiniera
=Noi pure non scherziamo. Ecco: posa le valige e siediti pure qui così parliamo un po’
=Anche per conoscersi meglio
=Già, credo anch’io che…
=Tosca? Vieni a sederti qui vicino a noi
=(un miào interrogativo)
=No, è inutile, non chiamarla: quello - almeno per oggi - è il suo posto di osservazione; lei ritiene che sia suo preciso dovere partecipare a questa conversazione e poi lo decide sempre da sola dove stare
=Lo so, lo so, sono molto indipendenti
=(un miào di soddisfazione)
=Si, e Tosca lo è in particolar modo…ma torniamo a noi: io sono Aldo e questo tu lo sai;tu sei Cesaria e questo anch’io lo so ma immagino ci sia dell’altro da sapere non credi?
=Certamente, ecco, questi sono i miei documenti, queste altre le mie referenze: avrai certamente saputo da Padre Ferdinando che sono nativa delle Isole di Capo Verde ma sono italiana da molto tempo
=Non avrei avuto niente da obiettare comunque perché a me certe questioni non interessano
=Padre Ferdinando me l’ha detto
=Chissà perché sono sicuro che Padre Ferdinando te ne ha dette molte di cose
=No, soltanto quelle necessarie!
=D’accordo, intanto tieniti le tue carte e complimenti per il tuo italiano che riterrei perfino addolcito dal tuo originario accento portoghese
=Grazie del complimento e spero di non dispiacerti se parlo con te in modo così confidenziale ma se uso un linguaggio più distaccato finisco con lo sbagliarmi
=Anch’io sono per l’uso di questi toni…Pensa che in certi paesi nordici - l’ho letto da qualche parte - l’uso del “lei” è praticamente inesistente perché viene considerato sottolineare una certa distanza verso persone ritenute poco simpatiche o troppo anziane…e io, malgrado l’evidenza, voglio ancora illudermi di non esserlo. Adesso però è arrivato il momento di farti vedere la casa: ecco, vieni. A Tosca è inutile dirglielo, tanto,la vedi? Per un po’ ci seguirà come un’ombra, poi, quando capisce che si tratta di cosa che non la interessa, se ne torna sul mio letto e si fa un’altra dormitina
=Mi sembra di capire che consideri Tosca un personaggio veramente importante per te e per questa casa
=Soprattutto perché lo devo a mia moglie Luisa che non c’è più se questa creatura fa parte integrante della famiglia
=Padre Ferdinando mi ha raccontato anche questo
=Me lo immaginavo!Andiamo, procediamo con la visita della magione anche se non è regale: ecco, questo è l’ingresso che diventa subito breve corridoio per l’accesso agli altri ambienti
=E’ tuo padre questo bel signore in questa grande fotografia?
=Noo, scusa se sono scoppiato a ridere: questo non è mio padre ma è Giacomo Puccini, uno tra i più grandi autori della musica lirica italiana, e queste numerose foto-cartolina simboleggiano quasi tutte le opere da lui musicate: La Boheme, La Fanciulla del West, Madama Butterfly, Turandot, Tosca, ecc. Io ne sono un grande appassionato
=Si, si, Padre Ferdinando me l’ha detto: ecco perché Tosca si chiama Tosca
=E ti pareva se Padre Ferdinando non ti diceva anche questo
=Non c’è nulla di male, credo
=No, no, ma poi con lui dovrò fare un bel discorsetto
=Anche se gli piace molto chiacchierare è una bravissima persona:lo conosco da molto tempo e spesso sono andata nella sua Chiesa ed ho partecipato ad alcune funzioni religiose da lui officiate…ma anche gli altri frati che fanno parte di quella basilica sono molto bravi
=In effetti è ed è stato sempre un buon frate.Bene possiamo seguitare con il giro “turistico”: questo corridoio costeggia la sala pranzo-soggiorno dove eravamo prima che comprende - come forse avrai notato - la cucina un po’ ristretta ma ben equipaggiata; quindi viene il bagno, purtroppo unico per tutta la casa, poi la cameretta già di mia figlia Mimì
=che invece si chiama Lucia , sposata con…
=ecco, appunto, è inutile darti altre informazioni perché ci ha già pensato Padre Ferdinando…comunque da oggi è la cameretta a tua disposizione: infine la camera da letto più grande dove praticamente, come stai vedendo, ci dormiamo io e Tosca . La casa sta tutta qui!
=E’ una bella casa ed anche ben tenuta
=Faccio quello che posso, comunque avrai tempo in seguito per esaminarla più dettagliatamente. Adesso riprendiamo il discorso da dove l’abbiamo interrotto per farti vedere casa:vieni sediamoci c’è altro che vuoi aggiungere a quanto già detto?
=Qualcosa sì…anche se Padre Ferdinando per ciò che sappiamo abbia già fornito ad entrambi molte informazioni;avrai saputo senz’altro che sono stata sposata per poco tempo purtroppo, con un bravo operaio italiano ma non abbiamo avuto il tempo di avere figli mentre - se non ricordo male - tua figlia Lucia …
=Oh! Sì,sì, Mimì ha dato alla luce Andrea da appena due mesi e…
=Complimenti! Sei diventato nonno di un bel maschietto
=No, ti sbagli, è una femminuccia! Devi sapere che dalle parti del marito, il “vichingo” intendo, in generale i maschi si chiamano “Andreas” e le femmine “Andrea”. Ma per me anche se si chiamasse “Cunegonda” poco importerebbe perché sarebbe sempre mia nipote
=Hai ragione: io invece sono sola poiché ho perso entrambi i miei genitori e non esistono né fratelli o sorelle e neppure altri parenti se non alla lontana. Ecco uno dei motivi per cui molti anni fa decisi di partire e venire in questo Paese a cercare fortuna
=Sia pure in una certa misura penso che tu l’abbia trovata
=Invece è successo il contrario, almeno fino ad un certo momento
=Come mai? Se non sono troppo indiscreto e vuoi dirmelo, ti ascolto volentieri
(fine della terza puntata)

23 commenti:

stella ha detto...

Incontro formale, ma che fa...pensare!

upupa ha detto...

mmmmmmmmmmmm....aspetto il resto!
un abbraccio

ANNA ha detto...

Nascerà una bella amicizia ne sono certa! :)

Lara ha detto...

Ormai è fatta! Persino Tosca sarà d'accordo.
O no? Credevo di essere stata furba a non leggere la seconda puntata, per leggerla poi insieme al finale ... invece non è andata così!!!
Ciao caro Aldo, grazie di queste belle letture che ci fai fare.
Lara

rosy ha detto...

Andiamo avanti!!!stai catturando la nostra curiosità,
Bello il quadro di Puccini e bella anche la tua casa

saluti a Padre Ferdinando e anche tosca..
Ciao alla prossima

Annarita ha detto...

Beh, l'incontro è andato bene, direi. Cesaria si presenta come una donna aperta e intelligente...anche a Tosca non dispiace.

Vedremo il seguito, anche se non lo leggerò subito dato che sono in partenza, domani mattina!

Salutoni
annarita

il monticiano ha detto...

@stella: E' vero, però un briciolo di curiosità non è male.

@upupa:mmm...ucci, ucci, sento odore di un po' d'impicci"?
E chi lo sa? Ai posteri...
Ti abbraccio anch'io.

@ANNA: comprendo la tuà bontà. Staremo a vedere.

@Lara: Purtroppo queste letture non si possono esaurire così come anch'io vorrei. Esigenze narrative.
Ciao cara Lara e grazie anche a te.

@rosy: Il Puccini con i baffoni dell'epoca è uno spettacolo.
Porgerò i tuoi saluti a Padre Ferdinando e a Tosca.
Ciao rosy, alla prossima.

@Annarita: Buone vacanze e divertiti. Ci rileggiamo al tuo ritorno.
Salutoni anche da me.

Kaishe ha detto...

Anche io credo che Tosca sarà la prima a capitolare...
Comunque la semplicità della ragazza piacerà anche ad Aldo.
Gli farà bene avere di nuovo in casa qualcuno che ride,che canta... che vuol bene!
Un abbraccio al vero e unico Aldo: il mitico Aldare'!

NADIA ha detto...

HOLAAAAAAAAAAAAAAAAA
Sor Aldo Bello!!!!
Me sò rimessa a paro eh!!!
Credo che tra i due nascerà una bellissima amicizia..... a meno che, non vuoi stupirci con situazioni speciali....aspetto curiosa..;)
un abbraccio grande e un milione de besitos!!!
hasta siempre!!!

l'incarcerato ha detto...

Secondo me ci stupirai e farai rimanere tutto in sospeso come la solito! Sei terribile!

:))

Pupottina ha detto...

beh, sono rimasta di stucco anche questa volta!!! qual è il segreto? aspetterò con impazienza la prossima puntata.
anche padre ferdinando è un bel personaggio! ^__________^

Tua madre Ornella ha detto...

Aldo,
un abbraccio forte!!!
Ornella

Viviana ha detto...

Chissà perchè ma vedo già Tosca strusciarsi tra le gambe di questa signora e tra un miao e l'altro, mentre fa le fusa, la vedo vendersi alle coccole di Cesaria. Chissà se poi anche Aldo cederà. Buona vita, Viviana

Angelo azzurro ha detto...

A me questa Cesaria non piace proprio per niente! Troppa confidenza e pretende già di dettar legge...ma chi è??
Ti prego, mandala via subito prima che sia troppo tardi e ti riduca in schiavitù il povero Aldo!!

Caro Monticiano, tutto bene da queste parti;solo una gran paura,per fortuna
Saluti

Punzy ha detto...

mi ero ripromessa di commentare lla fine delle puntate ma..stavolta sono più di tre..grrrr. e io sono "frettella" me mi piace di sapere la fine :(

il monticiano ha detto...

@Kaishe: questa potrebbe essere una delle possibili soluzioni.
Staremo a vedere.
Aldare' abbraccia anche te.

@NADIA:sai quale potrebbe serre una situazione speciale per entrambi? Quella di parlottare tra loro in portoghese.
Besito e HASTA SIEMPRE!!!

@l'incarcerato: Per forza, il racconto è lungo. Magari si risolve prima della fine. Chi lo può dire?

@Pupottina: effettivamente il personaggio di padre ferdinando ha una sua caratteristica ed un ruolo interessante nel racconto.

@Tua madre Ornella: Grato del passaggio. Un abbraccio anche da me.

@Viviana: E' una bella lotta. Per ora verbale. Chissà fra i tre come andrà a finire.

@Angelo azzurro: Ti è diventata antipatica Cesaria?
Speriamo che Aldo se la cavi.
Bene, sono contento che va tutto bene.
Ciao.

@Punzy: E invece no. Sei stata cattivella cara frettella e la fine la saprai...alla fine.

amatamari ha detto...

Sono tornata giusto in tempo per la fine...
:-)

il cuoco ha detto...

Non vedo l'ora di leggere il seguito per questo ti metto tra i miei blog preferiti.

serenella ha detto...

Mi aspetto una storia di intrighi.
Come al solito!
Buona giornata.

NADIA ha detto...

Holaaaaaaaaaaaaaaa
SOR ALDO HERMOSO!!!!!
y por qué no, mi querido, se podrìa demostrar que parece una buena idea.....con la ayuda de un traductor es muy facil, my querido lindo.........
un abrazo y un beso grande.......
hasta siempre!!!!!!

Paola ha detto...

Ecco!!! Sul più bello... continua
Ma che fà Padre Ferdinando... spettegulesssss.... hehehehehe
Chissà cosa ci riservi... sicuramente ci stupirai... hehehehe... sei tremendo!!!
Ciao Monticiano dolce serata e buon weekend... un abbraccio

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Ereo così certo che finisse con questa terza puntata, che pensavo di commentare tutto in una volta. Ma stavolta hai scelto di scirvere un romanzo, e questo primo capitolo me gusta molto!

il monticiano ha detto...

@amatamari:E no, sei tornata per la terza puntata che non è la fine.

@il cuoco: sono contento di aver suscitato il tuo interesso e di essere annoverato tra i blog preferiti.

@serenella: E' una storia non so quanto intrigante ma spero che interessi.
Buona notte.

@NADIA:un abrazo y un beso grande anche per te. Grazie.
HASTA SIEMPRE!!!

@Paola: Il ruolo di Padre Ferdinando è anche interessante e la storia continua.
Ciao Paola, dolce notte e buon fine settimana.Anche da me un abbraccio.

@Vincenzo Cucinotta: Sì, hai ragione, questa volta la storia è un po' più lunga e naturalmente sono contento che ti gusta. Spero anche il seguito.